Settimana Santa 2016

quartiri

Quartiri Pupulu

 

Anche quest’anno la visita agli Altari della Reposizione, impropriamente definiti “Sepolcri”, per i cittadini ennesi è stato un momento particolare della settimana santa. Il quartiere Pupulu ha vissuto questo importante rito del Triduo Pasquale come un momento di riflessione e condivisone. La confraternita del S.Cuore  ha accolto fino a tarda notte i fedeli, offrendo loro un momento per meditare sui misteri della Passione di Cristo, realizzati dai ragazzi della Confraternita e dai residenti del quartiere , gesti simbolici e momenti di silenzio in cui ognuno ha avuto l’opportunità di affidare a Dio la sua personale preghiera.

I ragazzi hanno allestito momenti della passione, i parrocchiani devoti al S.Cuore hanno allestito l’ altare con fiori , drappi di raso bianco e luci con la grande scritta “MISERICORDIA”, al quale si è rivolto lo sguardo dei visitatori calati nella preghiera più profonda, file silenziose di fedeli si sono susseguite davanti l’altare, partecipando a quello che può essere definito come un appuntamento intimo e allo stesso tempo corale del Triduo pasquale, perché è attraverso momenti come quello del giovedì Santo che la personale preghiera di ognuno diventa unica voce della Chiesa di Cristo. Grande partecipazione e avvenuta pure dall’altra parte della Chiesa, dove la Confraternita ha allestito come ogni anno una testimonianza di fede nel sociale, (LA SOFFERENZA) in collaborazione con l’hospice e una associazione che si occupa di malati terminali la S.A.M.O.T..

Grande successo ha ricevuto tale evento . Un grazie a tutti coloro che hanno lavorato a tale episodio.

Il Reggente del Quartiere

Armando Schillaci

1_2016 2_2016 3_2016 4_2016 5_2016 6_2016 7_2016 8_2016